Automotive

“Un’autovettura autonoma è un veicolo automatico in grado di soddisfare le principali capacità di trasporto di una macchina tradizionale. È in grado di rilevare l'ambiente e la navigazione senza intervento umano. Molti di questi sistemi si stanno evolvendo, ma nel 2017  non vi sono ancora autovetture pienamente autonome consentite su strade pubbliche.” (Wikipedia)

 

APPLICAZIONI

I sistemi intelligenti applicati all’automotive possono essere usati nella guida assistita, nel test di auto, nelle applicazioni speciali.

Guida assistita, dove il sistema ADAS permette l’individuazione degli ostacoli e del veicolo, il tracciamento stradale e la rilevazione della condizione stradale;

Strumento per testare i veicoli, dove il pilota automatico è molto utile per convalidare le auto in prove ripetitive e/o a alto rischio;

Applicazioni speciali, dove il pilota automatico viene usato in contesti particolari

 

FUNZIONI

 In quanto autonomi, questi sistemi hanno la capacità di localizzarsi, mappare l’ambiente circostante, pianificare il percorso migliore per raggiungere un obiettivo e seguirlo, individuando ed evitando gli ostacoli che incontrano.

 

 

A ciò si aggiunge la capacità del sistema di rilevare le condizioni stradali e di adattarvisi, impedendo eventuali ribaltamenti e agendo secondo programmazione (allertare l’utente e/o fermarsi se necessario).

  

SISTEMI E SOTTOSISTEMI

Questo tipo di funzioni sono permesse grazie a due unità intelligenti: L’HLU, un’unità di alto livello che esegue la pianificazione e la mappatura, il rilevamento e il monitoraggio; e l’LLU, un’unità di basso livello che si occupa di evitare gli ostacoli, seguire il percorso, controllare l’azionamento, ecc..